Sonniferi - sono sicuri?

5 grudnia 2019 Dormire bene

L'insonnia è una ragione sempre più comune per cui i polacchi prendono le pillole. La privazione del sonno influenza significativamente il ritmo della vita quotidiana, compromette l'efficace funzionamento della mente e del corpo, aumenta l'irritabilità e la fatica. Ci sono molti modi per affrontare l'insonnia, ma sono le pillole che vengono scelte più spesso. Tutti i prodotti farmaceutici sono sicuri per la salute?

I problemi quotidiani di addormentarsi, il frequente risveglio notturno e la sensazione di affaticamento che emerge dopo il risveglio sono tra i primi e più caratteristici sintomi dell'insonnia. Questi problemi non sono affrontati solo dalle persone anziane, ma sempre più dalla popolazione attiva, che è esposta a livelli elevati di stress e a responsabilità aggiuntive. I farmaci più comunemente usati per curare l'insonnia sono sonniferi, antidepressivi, sedativi, antipsicotici, antistaminici e tutti gli altri farmaci da banco.

Sonniferi sicuri

I farmaci venduti per l'insonnia sono sonniferi e derivati delle benzodiazepine. Questo gruppo di farmaci comprende: zopiklon, zolpidem e zalepln. Queste preparazioni possono essere utilizzate sia nel trattamento dell'insonnia da avventura che insonnia a breve termine, che può essere causata da uno stress elevato o da un cambiamento della situazione di vita.

I derivati della benzodiazepina possono essere somministrati come farmaci insonni, anche se possono avere effetti anticonvulsivi o ansiogeni. I preparati che contengono questo composto nella loro composizione sono responsabili, tra l'altro, di ridurre la tensione muscolare e disturbare la coordinazione dei movimenti e l'equilibrio. Non devono essere prese da persone di età superiore ai 65 anni.

Nelle farmacie, tuttavia, è possibile ottenere farmaci OTC, che più spesso si presentano sotto forma di integratori alimentari contenenti melatonina, che è un ormone dell'oscurità. Tali misure saranno particolarmente utili per quei turni di lavoro, che hanno un ritmo di 24 ore non regolamentato, non possono passare ad un nuovo fuso orario. Di solito si tratta di compresse basate su una composizione naturale di ingredienti sicuri per la salute e che non causano effetti collaterali. Inoltre, queste misure non creano dipendenza o problemi di concentrazione.

Preparazioni a base di erbe per l'insonnia

Oltre alle specificità farmaceutiche, l'insonnia non di rado viene sfruttata con metodi locali, che sono certamente più sicuri. Le preparazioni a base di erbe hanno un effetto calmante e facilitano l'addormentamento. Sono una grande alternativa ai farmaci farmacologici per il sonno. Per creare infusi di insonnia si utilizzano: finocchio, melissa, melissa, menta, luppolo, iperico, lavanda, valeriana.

Un'altra soluzione interessante può essere un cuscino di luppolo. Inserire i coni di luppolo essiccati nella federa di cotone. La sostanza secreta dai coni assicurerà un sonno tranquillo. I coni dovrebbero essere rimossi dopo circa una settimana.

5 grudnia 2019 Dormire bene